Gauguin a Tahiti. Il paradiso perduto – La nostra recensione

“Presto arrivò la notte. Più tardi anch’io mi addormentai nel mio letto. Silenzio di una notte tahitiana. Udivo solo i battiti del mio cuore, dal mio letto vedevo le canne allineate della mia capanna da cui filtrava la luce della luna, simili a uno strumento musicale. Sopra …
Arte.it Notizie