La Federazione

f.i.r.m.a.  (Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte):

- E’ una struttura associativa partecipata no-profit costituita con atto pubblico dal Notaio Avv. Luca Di Lorenzo in data 24 Maggio 2010. Il proprio Statuto è stato sottoscritto presso la prestigiosa sede della Prefettura di Piacenza. La sede nazionale è sita in Via San Siro 17,  29121 – Piacenza (PC).

- Persegue finalità di promozione per la formazione e l’educazione della persona, attraverso la diffusione della cultura musicale, coreutica, teatrale e dell’Arte in genere, sotto tutte le sue forme e modalità, anche motorie e sensoriali, rivolta a tutti ed in particolare al mondo dei giovani, a livello nazionale e internazionale, favorendo in genere lo sviluppo del potenziale umano.

- Non distribuisce, anche in modo indiretto, utili e avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la sua esistenza, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge o siano effettuate a favore di altre organizzazioni non lucrative o di utilità sociale che, per legge, statuto o regolamento, abbiano la medesima ed unitaria struttura.

- Impiega gli utili o gli avanzi di gestione per la realizzazione delle attività istituzionali e di quelle ad esse direttamente connesse. Può altresì compiere operazioni economiche o finanziarie, mobiliari o immobiliari, per il raggiungimento dei propri fini.

- Svolge attività di ideazione, progettazione, realizzazione e promozione di eventi nei seguenti ambiti:

a) Ricerca e formazione artistica e interpretativa delle realtà culturali e produttive, mediante la sperimentazione di nuovi linguaggi espressivi, di nuove tecnologie e tecniche artistiche;
b) scambi internazionali fra le associazioni, i gruppi, le Istituzioni, le Università e organismi vari volti alla realizzazione di progetti nel settore artistico-culturale;
c) corsi, convegni, seminari, giornate di studio e simili, per favorire scambi culturali tra gli associati, tra gli stessi e la Federazione, e tra questa e terze entità pubbliche e private;
d) festivals, eventi di ogni tipo e progetti multimediali in Italia ed all’estero, avvalendosi anche dell’utilizzazione di ogni tipo di media e di nuova tecnologia, incentivandone anche la sperimentazione;
e) erogazione agli associati di servizi a costo contenuto;
f) edizione di stampe periodiche e non, avvalendosi altresì di strumenti multimediali di comunicazione di massa nonché di nuove tecnologie;
g) costituzione e gestione di formazioni musicali ed artistiche di qualsiasi tipo e forma (bande, ensemble, cori, gruppi teatrali, corpi di ballo ecc.).